LABORATORIO VERDE & MANUTENZIONE

 

P1020019

“Mangiare è un atto agricolo” è il titolo del manifesto “green e slow” di Wendel Berry. E l’agricoltura è un atto etico, aggiungiamo noi. Perché prendersi cura della nostra tavola e di quello che mettiamo nel piatto delle persone a cui teniamo è un modo per occuparci di noi stessi e del territorio in cui viviamo. Non è un atto neutro: scegliere cosa mangiare è di per sé la manifestazione di un’intenzione.

Da sempre la Cooperativa Samuele presta particolare attenzione al cibo, scegliendo materie prime di qualità e che rispondano all’ormai famoso standard del rispetto di persona, società e territorio.

Era da tempo però che vivevamo la frustrazione di non poter usare prodotti che avessimo fatto “crescere” dal baccello… Il pensiero di poter andare alla fonte di quello che serviamo in tavola e davvero essere presenti con il nostro impegno dal primo momento. Spinti da questo desiderio e dalla grande potenzialità formativa che offre il lavoro all’aria aperta, da qualche anno ha preso vita il Laboratorio del Verde.

Poco a poco ci siamo armati di zappa e vanga, e abbiamo letteralmente immerso le mani nella terra per portare la nostra filosofia nell’orto. Ecco nascere il progetto di agricoltura sociale della Cooperativa Samuele: una pratica che utilizza la lavorazione agricola come terreno e strumento di formazione per persone in difficoltà. Un modo per coniugare il tradizionale lavoro educativo della Cooperativa con l’inserimento in una visione più ampia, che abbracci il territorio e la società.

LA CESTA DI

DON QUINOA & SANCHO ZAPPA

 

clicca qui per vedere il video

P1020022_piccola

Ma sapete che quando una cosa bella arriva alla Cooperativa non riusciamo a tenercela per noi, e quindi da questo mese siamo pronti a condividere con voi il nostro progetto, con la cesta di Don Quinoa e Sancho Zappa! 5 kg di frutta e verdura scelte e assemblate dal nostro Laboratorio del Verde, rigorosamente di stagione, per aiutarvi a seguire i ritmi della natura e i prodotti che ogni periodo dell’anno offre. Sarà possibile mettere in tavola frutta e verdura biologica, prevalentemente locale e rispondente a una visione: quella dell’agricoltura sociale.

 

Per prenotare la tua cesta:

invia una mail a don.quinoa@coopsamuele.it
entro le 23 della domenica 
ritira la tua cesta il mercoledì successivo
al Barnaut (via delle Laste 22 – Trento)
dalle 15 alle 19